TROVA UN NEGOZIO REGISTRATI PER LE ULTIME NOVITÀ

zero g
genesis

Indietro

Inauguriamo la stagione invernale 2022-23 presentando due nuovissimi protagonisti: il leggero sci Zero G LT e l’altrettanto leggero scarpone da sci Zero G Peak.

Entrambi i prodotti sono pensati per gli sciatori più esigenti, come guide di scialpinismo o appassionati di scialpinismo alla ricerca della massima leggerezza possibile.

Sono trascorsi due anni dal nostro primo colloquio con il focus group delle guide alpine.
È stata una lunga storia di sperimentazioni, successi e anche fallimenti, un processo di sviluppo costante, con test condotti sia sulla neve che in laboratorio. Oggi, dopo numerosi prototipi, è finalmente arrivato il momento del test finale.

Il GHIACCIAIO DEL SORAPIS

È metà maggio e lo scorso mese le temperature sono state piuttosto miti. Il terreno più appropriato per testare i nuovi sci Zero G 80 e gli scarponi Zero G Peak sono montagne di oltre 2000 metri.

Le Dolomiti e Cortina offrono luoghi ideali, come il ghiacciaio del Sorapis. Dopo ore di risalita, il comfort complessivo e il sostegno laterale nella traversata si rivelano già eccezionali.

IL CANALONE COMICI

Dopo il brutto tempo e la nevicata dei giorni scorsi, siamo fortunati: le condizioni sembrano perfette. Risaliamo con le pelli fino alla base del canalone Comici. Qui la parete è troppo ripida per sciare e usiamo ramponi e piccozze. La vetta dei 3200 metri è sempre una fantastica ricompensa.

I nuovi Zero G 80 e i Peak ci dimostrano tutto ciò di cui sono capaci in discesa. Siamo stupiti e felici dell’agilità, del sostegno e della sensazione di precisione e affidabilità che offrono su un terreno difficile.

LA DISCESA

Ci aspettavamo di trovare neve perfetta nel canalone dopo la nevicata di domenica, ma la superficie è incredibilmente ardua e tecnica da affrontare. In fase di discesa, dopo alcune curve su ripide pendenze, la neve si trasforma rapidamente, assumendo quella che possiamo definire una condizione “stabile e compatta”.

RELAX CON BIRRA

Come sempre dopo una grandiosa giornata in montagna, finalmente ci rilassiamo con una birra fredda, scambiandoci impressioni sul percorso intrapreso e sui prodotti testati. È il momento di trasformare queste sensazioni in un feedback chiaro e preciso per i nostri designer e per il settore Ricerca e Sviluppo.

LA FASE DI OTTIMIZZAZIONE

Ogni minimo dettaglio viene perfezionato e trasformato con l’obiettivo di offrire un prodotto sofisticato e all’avanguardia. Alla base di tutto ciò che facciamo ci sono passione, perizia e intuizione, ed è per questo che siamo così orgogliosi di questo progetto.

Please accept marketing-cookies to watch this video.