FIND A STORE SIGN UP FOR NEWS & SALES
Recycle Your Boots

REGALA UNA SECONDA VITA
AI TUOI SCARPONI DA SCI

I RIFIUTI IN PLASTICA SONO UN PROBLEMA

L’INIZIATIVA RECYCLE YOUR BOOTS NASCE DALLA CONSAPEVOLEZZA CHE, A LIVELLO GLOBALE, LA NOSTRA SOCIETÀ PRODUCE ENORMI QUANTITATIVI DI RIFIUTI: TRA QUESTI, IN PARTICOLARE, LA PLASTICA È DIVENTATA UN PROBLEMA GIGANTESCO, GRANDE LETTERALMENTE COME UN INTERO CONTINENTE.
QUANDO UN VECCHIO PAIO DI SCARPONI DA SCI RAGGIUNGE LA FINE DEL SUO CICLO DI UTILIZZO, NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI FINISCE IN DISCARICA O BRUCIATO IN UN IMPIANTO DI TERMOVALORIZZAZIONE.
A TUTTI COLORO CHE DESIDERANO UN NUOVO PAIO DI SCARPONI DA SCI, VOGLIAMO OFFRIRE LA POSSIBILITÁ DI RESTITUIRE QUELLI VECCHI, DI QUALSIASI MARCA. TECNICA RICICLERÁ INTEGRALMENTE IL VECCHIO PAIO, CON UN PROCESSO TRASPARENTE E SOSTENIBILE.

DIVENTA PARTE
DELLA SOLUZIONE

1

PORTA I TUOI VECCHI SCARPONI, DI QUALSIASI MARCA, PRESSO UNO DEI RIVENDITORI CHE ADERISCONO ALL’INIZIATIVA RYB

2

ACQUISTA UN NUOVO PAIO DI SCARPONI DA SCI DI TECNICA

3

REGISTRATI PER CONTINUARE A FAR PARTE DEL PROGETTO E SOSTENERE QUESTA IMPORTANTE INIZIATIVA

È facile farsi ingannare dall’idea che, come singoli individui, non possiamo fare nulla per promuovere un cambiamento. Non è così.
Come sciatori e consumatori, noi di Tecnica dobbiamo fare del nostro meglio per tutelare e conservare il mondo a cui siamo profondamente legati.
Il settore in cui operiamo è la filiera dello sci, per cui abbiamo deciso di partire da qui.

COME
FUNZIONA?

COSA SUCCEDE AI TUOI VECCHI SCARPONI DA SCI UNA VOLTA CHE LI HAI RIPORTATI IN NEGOZIO?

TRASPORTO
I vecchi scarponi da sci vengono trasportati al Centro di Raccolta in Italia utilizzando veicoli a ridotto impatto ambientale. Abbiamo creato uno specifico piano per il trasporto, con l’obiettivo di ridurre al minimo e di ottimizzare le spedizioni, evitando di compiere viaggi e spostamenti inutili.
DEMOLIZIONE
Ogni scarpone da sci è costituito da 120 componenti, 70 dei quali si trovano nella scarpetta. Quando gli scarponi arrivano al Centro di Raccolta, le scarpette vengono rimosse e i componenti in plastica e in metallo vengono separati e trasferiti al centro di trasformazione.
TRASFORMAZIONE
Dopo essere stati pre-selezionati e separati, questi 120 componenti vengono triturati e quindi lavati. I metalli sono suddivisi in materiali ferrosi e non ferrosi, e la plastica in poliuretano e polipropilene. Lo scopo è ottenere materiali di seconda generazione e utilizzare quindi una minore quantità di risorse naturali.
CHE COSA OTTENIAMO?
Che cosa rimane alla fine dello scarpone da sci?
Piccoli granuli di plastica e un cumulo di alluminio, pronti per essere nuovamente fusi e riutilizzati nella produzione industriale.
RIGENERAZIONE
I metalli derivati da questo processo di trasformazione vengono reimmessi nei cicli produttivi per realizzare nuovi ganci per scarponi da sci e altri oggetti, come telai per biciclette, elementi strutturali, lattine per bevande, ecc.
La rigenerazione dei componenti in plastica è focalizzata su due tipologie: polipropilene (PP) e poliuretano termoplastico (TPU).
I nostri granuli di PP vengono utilizzati per realizzare nuove sedie da ufficio, mobili da giardino e da esterni, pavimentazioni, container e altro, evitando così la produzione di PP vergine da combustibili fossili e, di conseguenza, limitando le emissioni di CO2.
Il TPU viene impiegato sia nel mondo degli sport che in quello delle calzature tradizionali per la realizzazione di suole, inserti, contrafforti e zeppe.
Una parte di questo materiale plastico viene impiegato direttamente in alcuni componenti dei nuovi scarponi da sci prodotti dai marchi che fanno capo al nostro Gruppo, come solette inserite all’interno dello scafo, rinforzi dei gambetti, punte e tacchi delle suole e spoiler posteriori.
Stiamo studiando anche svariate possibili applicazioni per riutilizzare le scarpette, ad esempio nella produzione di nuovi materassi di protezioni per le piste da sci.
SIAMO ALL’INIZIO DI UN NUOVO MODO DI CONCEPIRE IL CICLO DI VITA DEGLI SCARPONI DA SCI. RICICLARE I VECCHI SCARPONI NON È LA RISPOSTA FINALE, NON ANCORA, MA È UN CANTIERE PERMANENTE DI INNOVAZIONE.
IL PROGETTO LIFE-RECYCLEYOURBOOTS È STATO FINANZIATO DAL PROGRAMMA LIFE DELL’UNIONE EUROPEA